AirBag per motociclisti

4 chiacchiere tra amici sulle due ruote!
Avatar utente
balocco
Messaggi: 2334
Iscritto il: 18/06/2012, 7:23
Località: Berghem de sòta
Contatta:

AirBag per motociclisti

Messaggio da balocco » 03/04/2019, 12:59

Visto che quest'anno tra giacca, pantaloni e casco ho fatto trenta, pensavo di fare trentuno e cambiare anche il glorioso paraschiena ultradecennale Spidi Warrior. Domenica ho visto ben due motociclisti che indossavano il moto airbag e mi sono incursiosito.

Avendo una giacca Clover stavo prendendo in considerazione il loro prodotto: ARIBAG KIT-OUT che si aggancia direttamente alla gaicca tramite predisposizione.
Immagine

E' prodotto da Motoairbag per Clover e certificato come un paraschiena di livello 2(credo sia il massimo).

In alternativa ci sarebbe proprio lo zaino di Motoaribag: AIRBAG MAB vZERO che costerebbe qualcosa meno e potrei usarlo anche senza la giacca Clover.

Ho visto anche quelli di Gimoto, sempre prodotti da Motoaribag, ma sono più indirizzati a motociclisti sportivi.

Sono un po titubante per via del prezzo e per la possibile "scomodità" di girare con sto coso sulle spalle, però pare che sia parecchio più protettivo di un comune paraschiena e questo (toccatina scaramantica) sarebbe un ottimo motivo.

Che ne dite?
Armando Panzera

Arcamax
Messaggi: 812
Iscritto il: 26/01/2016, 21:54
Località: Roma
Contatta:

Re: AirBag per motociclisti

Messaggio da Arcamax » 03/04/2019, 13:33

sicuramente sarà funzionale .... ma se ti capita di dover indossare uno zainetto per una qualsiasi ragione dove lo metti ...???
in moto non si invecchia mai .....e io lo so !!! Massimiliano Migliarucci

Avatar utente
balocco
Messaggi: 2334
Iscritto il: 18/06/2012, 7:23
Località: Berghem de sòta
Contatta:

Re: AirBag per motociclisti

Messaggio da balocco » 03/04/2019, 13:54

E' spesso 2/3 cm e da qualche parte mi pare di aver letto che ci si può mettere sopra anche uno zaino. Nel mio caso specifico ho il bauletto e sono anni che non uso zaini in moto.

Rettifico:
.Non indossare nulla sopra il protettore (ad esempio zaini, impermeabili, borselli, altri capi di abbigliamento, ecc.) che possa impedire od ostacolare l’apertura del bag protettivo
Armando Panzera

Avatar utente
cityhunter
Messaggi: 5149
Iscritto il: 20/08/2009, 6:20
Località: Roma
Contatta:

Re: AirBag per motociclisti

Messaggio da cityhunter » 03/04/2019, 15:20

Io prima o poi un giubbino con airbag lo compro.
Ho la Dainese Air, ma a parte che non ho mai messo la tuta per uscire (male, lo so), le istruzioni dicono che non funziona al di fuori di un circuito (cosa che davvero capisco poco).

Avatar utente
balocco
Messaggi: 2334
Iscritto il: 18/06/2012, 7:23
Località: Berghem de sòta
Contatta:

Re: AirBag per motociclisti

Messaggio da balocco » 03/04/2019, 19:04

Ad oggi solo gli airbag ad azionamento meccanico sono omologati, probabilmente per questo Dainese prevede solo l'uso pista. Ma, a parte questo, non credo ci siano problemi tecnici anzi, il Dainese ad azionamento elettronico è sicuramente più evoluto e protettivo dei vari airbag meccanici, con o senza omologazione.

Il problema è che la giacca Dainese adventure passa i 1500€
Armando Panzera

Avatar utente
Dago
Messaggi: 17421
Iscritto il: 25/09/2006, 22:11
Località: Settimo Milanese
Contatta:

Re: AirBag per motociclisti

Messaggio da Dago » 04/04/2019, 5:46

Li chiamano paraschiena ... ma purtroppo nella quasi totalità dei casi per chi subisce lesioni alla schiena in moto l'aver indossato il paraschiena non fa alcuna differenza /:

Detto questo è sempre meglio averlo , ma un airbag che sostituisce il paraschiena aumentandone di poco se non nulla la protezione offerta stante le complicazioni ed i costi mi pare una spesa inutile ...


Inviato dal mio SM-G960F utilizzando Tapatalk
Membro in PaTTa *

* Pattuglia Acrobaticata TTA

Avatar utente
balocco
Messaggi: 2334
Iscritto il: 18/06/2012, 7:23
Località: Berghem de sòta
Contatta:

Re: AirBag per motociclisti

Messaggio da balocco » 04/04/2019, 7:00

Stando a quanto dicono, ed ai vari test, l'aribag, quello meccanico paraschiena intendo, dovrebbe essere di diverse volte più protettivo di un ottimo paraschiena di livello 2 come quello che uso attualmente. Di contro, effettivamente, è più complicato e costoso.

Sul costoso pazienza, sul il complicato e probabilmente lo scomodo invece ho qualche perplessità in più.
Armando Panzera

Avatar utente
Dago
Messaggi: 17421
Iscritto il: 25/09/2006, 22:11
Località: Settimo Milanese
Contatta:

Re: RE: Re: AirBag per motociclisti

Messaggio da Dago » 04/04/2019, 7:31

balocco ha scritto:Stando a quanto dicono, ed ai vari test, l'aribag, quello meccanico paraschiena intendo, dovrebbe essere di diverse volte più protettivo di un ottimo paraschiena di livello 2 come quello che uso attualmente. Di contro, effettivamente, è più complicato e costoso.

Sul costoso pazienza, sul il complicato e probabilmente lo scomodo invece ho qualche perplessità in più.
Sarà anche così, ma il punto è che purtroppo la protezione offerta è sempre solo relativa dall'andare ad impattare di schiena su di un oggetto contundente quando quasi sempre il problema deriva da etraflessioni ed impatti laterali e frontali .

Inviato dal mio SM-G960F utilizzando Tapatalk
Membro in PaTTa *

* Pattuglia Acrobaticata TTA

Avatar utente
balocco
Messaggi: 2334
Iscritto il: 18/06/2012, 7:23
Località: Berghem de sòta
Contatta:

Re: AirBag per motociclisti

Messaggio da balocco » 04/04/2019, 8:31

In effetti

Su Motociclismo di questo mese parlano di "DOVE CI FACCIAMO MALE:
Testa 16%
Faccia 8%
Colonna Vertebrale 7%
Collo < 1%
Addome 9%
Torace 19%
Bacino 4%
Arti superiori 15%
Arti inferiori 15%

Viesta così paraschiena o aribag fanno piuttosto poco. Però l'airbag "zaino" protegge testa+schiena+bacino e direi che un ulterire punto a favore.
Armando Panzera

Joytoy
Messaggi: 9608
Iscritto il: 03/10/2006, 16:46
Località: Bologna
Contatta:

Re: AirBag per motociclisti

Messaggio da Joytoy » 04/04/2019, 13:18

Concordo con Dago: e aggiungo che il paraschiena (e di conseguenza l'airbag) per un uso su strada aperta (leggi traffico, incidenti, guardrail, alberi, cartelloni eccetera) il paraschiena è un po' un orpello: un po' come il casco da bici, che magari è utile ai professionisti in caso di caduta durante una gara da prof su strada chiusa al traffico: ma quando nel traffico di tutti i giorni vai a sbattere contro un'auto (Scarponi, Hayden...) il casco da bici serve meno di niente. Io lo indosso solo perchè fa parte dell'allegoria del racer in bici, non certo per proteggermi.

Avatar utente
balocco
Messaggi: 2334
Iscritto il: 18/06/2012, 7:23
Località: Berghem de sòta
Contatta:

Re: AirBag per motociclisti

Messaggio da balocco » 04/04/2019, 16:51

D'ora in avanti bermuda, giobbetto di jean's e infradito

Suvvia, non esageriamo, non sarà una sicurezza al 100% ma definire il paraschiena "un orpello" mi pare un po' eccessivo.
Armando Panzera

Avatar utente
GloomyS
Messaggi: 12807
Iscritto il: 30/09/2006, 22:01
Località: Riposto
Contatta:

Re: AirBag per motociclisti

Messaggio da GloomyS » 04/04/2019, 17:00

Per strada sì. Poi si può discutere se è meglio girare senza casco e morire anziché rimanere tetraplegico.

Ho comprato il Cialis..no certo, mica trombo meglio, ma i pantaloni mi vestono da favola!


http://www.darwinproject.ac.uk

Avatar utente
cityhunter
Messaggi: 5149
Iscritto il: 20/08/2009, 6:20
Località: Roma
Contatta:

Re: AirBag per motociclisti

Messaggio da cityhunter » 04/04/2019, 17:45

La penso come Balocco.

Avatar utente
balocco
Messaggi: 2334
Iscritto il: 18/06/2012, 7:23
Località: Berghem de sòta
Contatta:

Re: AirBag per motociclisti

Messaggio da balocco » 04/04/2019, 20:46

E' tristemente vero che oltre ad una certa quantità di energia trasmessa, anche piuttosto bassa se vogliamo, non c'è protezione o casco che tenga.

Detto questo, non si può dire che le protezioni non servano a niente su strada, credo sia una questione di buon senso: poco è meglio di niente.

Nell'articolo che ho citato prima, il direttore di traumatologia del Niguarda di Milano dice almeno tre cose interessanti: La prima è che negli anni la condizione dei motociclisti che arrivano in ospedale a seguito di un incidente sono meno gravi rispetto ad anni fa, e questo si deve al diffondersi delle protezioni, benché si possa fare molto di più. La seconda è che l'airbag è il maggior fattore di sicurezza passiva, dopo il casco, perchè assorbe l'80% dell'energia che si sviluppa dall'impatto. La terza è che sopra i 55 anni la maggiore causa di morte sono i traumi al torace e addome per via della minore elasticità delle ossa del torace che può portare a rotture delle costole con conseguente lesione degli organi interni, mentre per i giovani è il trauma cranico per via della maggiore tonicità del cervello che non lascia molto spazio di movimento in caso di urto. In tutto ciò il tasso di mortalità negli over è triplo, "anche per la ridotta diffusione degli aribag."
Armando Panzera

Avatar utente
GloomyS
Messaggi: 12807
Iscritto il: 30/09/2006, 22:01
Località: Riposto
Contatta:

Re: AirBag per motociclisti

Messaggio da GloomyS » 04/04/2019, 21:09

Si stava parlando di paraschiena. Questo è praticamente irrilevante nelle dinamiche dei traumi su strada. Poi uno può ragionare alla Pascal e nel dubbio male non fa, anche per sentirsi mentalmente più sicuri e meno rigidi sulla moto.

Ho comprato il Cialis..no certo, mica trombo meglio, ma i pantaloni mi vestono da favola!


http://www.darwinproject.ac.uk

Avatar utente
angelix
Messaggi: 6312
Iscritto il: 02/10/2006, 23:31
Contatta:

Re: AirBag per motociclisti

Messaggio da angelix » 04/04/2019, 22:07

qualsdiasi cosa e' meglio di niente in qualsiasi situazione... avessi avuto quel pezzo di plastica che usano in motoGP per il petto e le costole... a Ottobre invece di roperne 4 , magari non mi facevo una sega.

Detto questo,m mi sono fatto 30 settimane tra convalescenza e fisio per un tendine rotto alzando una scatola di meno di 10KG....
______________________________________________

"Noi fummo i gattopardi, i leoni. Chi ci sostituirà saranno gli sciacalli, le iene. E tutti quanti, gattopardi, leoni, sciacalli o pecore, continueremo a crederci il sale della terra."

"Io penso spesso alla morte. Vedi, l'idea non mi spaventa certo. Voi giovani queste cose non le potete capire, perché per voi la morte non esiste, è qualcosa ad uso degli altri."

Avatar utente
cityhunter
Messaggi: 5149
Iscritto il: 20/08/2009, 6:20
Località: Roma
Contatta:

Re: AirBag per motociclisti

Messaggio da cityhunter » 05/04/2019, 6:12

GloomyS ha scritto:Si stava parlando di paraschiena. Questo è praticamente irrilevante nelle dinamiche dei traumi su strada. Poi uno può ragionare alla Pascal e nel dubbio male non fa, anche per sentirsi mentalmente più sicuri e meno rigidi sulla moto.
Per me è il contrario, le rare volte in cui non l'ho indossato ho sempre guidato più sciolto. Inteso proprio come comodità, mi dà comunque fastidio.

Avatar utente
Dago
Messaggi: 17421
Iscritto il: 25/09/2006, 22:11
Località: Settimo Milanese
Contatta:

Re: AirBag per motociclisti

Messaggio da Dago » 05/04/2019, 7:34

Balocco , parliamo di un 10% del 7% .

Ora ,sono d'accordo anche io sul fatto che piutost che gnent le mie piuttost...

Ma bisogna avere bene in mente di cosa parliamo , cosa che invece il 90 % dei motociclisti ignora convinta che il paraschiena "pari" sempre , cosa molto lontana dalla realtà.

Ed in più parlando di airbag parliamo di un qualcosa che migliora di poco o nulla la protezione di un buon paraschiena al prezzo di un costo elevatissimo e di una rottura di palle enorme :

Garantito che con un innesco ad aggancio sulla moto me ne dimentico agganciato entro un mese che lo uso .


In più vorrei anche riflettere sul fatto che io su strada mi sono sdraiato diverse volte .

Ma SEMPRE con indosso la tuta di pelle .

Mai una volta " in borghese ".

Forse che la sensazione di protezione offerta dalle protezioni sia in un certo qual modo essa stessa un pericolo , che ci spinga ad essere meno prudenti ?



Inviato dal mio SM-G960F utilizzando Tapatalk
Membro in PaTTa *

* Pattuglia Acrobaticata TTA

Avatar utente
balocco
Messaggi: 2334
Iscritto il: 18/06/2012, 7:23
Località: Berghem de sòta
Contatta:

Re: AirBag per motociclisti

Messaggio da balocco » 05/04/2019, 8:22

Dago, io parto da un presupposto un po' differente rispetto al tuo: intanto quando tu mettevi ( o metti ) la tuta di pelle non era per andare a spasso a vedere il panorama, magari ci andavi a fare la SE e in questo caso, evidentemente, le dinamiche sono differenti.

Capita anche a me di andare al centro commerciale "in borghese", sicuramente mi sento più vulnerabile e sono più prudente, probabilmente non mi capiterà mai di scivolare per il brecciolino in curva, però se la vecchina di turno mi taglia la strada sono cmq caxxi.

Se tutti i test di omologazione delle varie attrezzature di sicurezza passive, moto e auto indifferentemente, vengono fatti a velocità attorno ai 40km/h evidentemente un motivo c'è, per scaramanzia non lo dico ma c'è.

Per come la vedo io le protezioni servono proprio per "la vecchina" che ti taglia la strada mentre sei nel traffico.

Tornando all'Airbag, assodato che protegge molto (non poco) più di paraschiena normale, quello che cercherò di capire è se veramente è una rottura di palle enorme oppure se praticamente è la stessa cosa.

Sulla carta:
Peso: 850g contro 700g.
Materiale: da sgonfio è stoffa morbida mentre ora ho un pezzo di plastica rigido legato alla schiena.
Caldo: è agganciato alla giacca esternamente mentre ora ho una fascia attorno alla vita, tutta la schiena a contatto e d'estate faccio la sauna.
Sistema di aggancio: effettivamente potrebbe essere una rottura
Armando Panzera

Avatar utente
AleS4
Messaggi: 5375
Iscritto il: 02/10/2006, 10:46
Località: Monza
Contatta:

Re: AirBag per motociclisti

Messaggio da AleS4 » 05/04/2019, 11:56

Mio fratello ce l'ha con giacca clover
DOvrei chiedere le sue impressioni.

Avatar utente
balocco
Messaggi: 2334
Iscritto il: 18/06/2012, 7:23
Località: Berghem de sòta
Contatta:

Re: AirBag per motociclisti

Messaggio da balocco » 05/04/2019, 12:41

Ale, mi faresti un favore.
Armando Panzera

Avatar utente
il rosc
Messaggi: 6723
Iscritto il: 05/10/2006, 8:43
Contatta:

Re: AirBag per motociclisti

Messaggio da il rosc » 05/04/2019, 16:10

GloomyS ha scritto:Si stava parlando di paraschiena. Questo è praticamente irrilevante nelle dinamiche dei traumi su strada. Poi uno può ragionare alla Pascal e nel dubbio male non fa, anche per sentirsi mentalmente più sicuri e meno rigidi sulla moto.

Non c’eantra niente ma avrei necessità di parlarti per chiederti un favore. Appena puoi mi scrivi? 388-904001due

Grazzie

Avatar utente
GloomyS
Messaggi: 12807
Iscritto il: 30/09/2006, 22:01
Località: Riposto
Contatta:

Re: AirBag per motociclisti

Messaggio da GloomyS » 05/04/2019, 17:36

Ok puoi toglierlo

Ho comprato il Cialis..no certo, mica trombo meglio, ma i pantaloni mi vestono da favola!


http://www.darwinproject.ac.uk

Avatar utente
balocco
Messaggi: 2334
Iscritto il: 18/06/2012, 7:23
Località: Berghem de sòta
Contatta:

Re: AirBag per motociclisti

Messaggio da balocco » 05/04/2019, 17:45

Il doppio carpiato degli OT
Armando Panzera

Avatar utente
AleS4
Messaggi: 5375
Iscritto il: 02/10/2006, 10:46
Località: Monza
Contatta:

Re: AirBag per motociclisti

Messaggio da AleS4 » 06/04/2019, 8:06

Ciao
Quello CLOVER ha l'innesco a filo. Rispetto a quello DAir della Dainese è una rottura di palle perché a volte, come succede a me (ti ricordi in Sardegna?) ti dimentichi di slacciarlo (e lì è il meno...) ma a volte ti dimentichi di allacciarlo e li ti devi fermare per forza.
Quello DAir è wireless ma se ti cade la moto e tu sei in piedi, parte lo stesso...
Nessun problema di caldo (il mio è integrato nella giacca). CI sono anche quelli a gilet, per chi soffre d'estate.
Quello CLOVER si rigenera facilmente. Quello Dainese mi sa che devi rispedirlo a loro. Ma su questo non sono sicuro. Mi devo informare meglio.

Per me è più comodo, oltre che più sicuro, di un paraschiena. E' esterno alla giacca e rimane con quella.
Il paraschiena ti rimane addosso anche quando ti fermi e lo devi togliere, appoggiare da qualche parte ecc ecc.

Ciao
Stefano

Inviato dal mio SM-G930F utilizzando Tapatalk

Avatar utente
balocco
Messaggi: 2334
Iscritto il: 18/06/2012, 7:23
Località: Berghem de sòta
Contatta:

Re: AirBag per motociclisti

Messaggio da balocco » 06/04/2019, 16:27

Molto interessante, grazie
Armando Panzera

Avatar utente
angelix
Messaggi: 6312
Iscritto il: 02/10/2006, 23:31
Contatta:

Re: AirBag per motociclisti

Messaggio da angelix » 07/04/2019, 13:03

Guardando i video di Clover vedo che la ricarica è nel bel mezzo dei reni.... immagino che verso la schiena ci sia un supporto rigido ma se per caso non si aprisse L airbag e ci atterro su con le reni non credo faccia piacere....
______________________________________________

"Noi fummo i gattopardi, i leoni. Chi ci sostituirà saranno gli sciacalli, le iene. E tutti quanti, gattopardi, leoni, sciacalli o pecore, continueremo a crederci il sale della terra."

"Io penso spesso alla morte. Vedi, l'idea non mi spaventa certo. Voi giovani queste cose non le potete capire, perché per voi la morte non esiste, è qualcosa ad uso degli altri."

Avatar utente
AleS4
Messaggi: 5375
Iscritto il: 02/10/2006, 10:46
Località: Monza
Contatta:

Re: AirBag per motociclisti

Messaggio da AleS4 » 07/04/2019, 14:57

Sembrerebbe che più che la comodità o meno di averlo addosso ci sia da valutare la praticità di ricordarsi di attaccarlo/staccarlo

Inviato dal mio SM-G930F utilizzando Tapatalk

Avatar utente
balocco
Messaggi: 2334
Iscritto il: 18/06/2012, 7:23
Località: Berghem de sòta
Contatta:

Re: AirBag per motociclisti

Messaggio da balocco » 07/04/2019, 15:24

Un po' come per le cinture di sicurezza direi, vero che ora le auto avvisano quando ci si dimentica ma è diventato un gesto tanto automatico che lo si fa senza pensarci.

Anche questo Gilet della Helite è interessante.
Ultima modifica di balocco il 07/04/2019, 18:16, modificato 1 volta in totale.
Armando Panzera

Avatar utente
cityhunter
Messaggi: 5149
Iscritto il: 20/08/2009, 6:20
Località: Roma
Contatta:

Re: AirBag per motociclisti

Messaggio da cityhunter » 07/04/2019, 17:47

balocco ha scritto:Un po' come per le cinture di sicurezza direi, vero che ora le auto avvisano quando ci si dimentica ma è diventato un gesto tanto automatico e lo si fa senza pensarci.
Io e mio fratello lo facevamo già da prima di patentarci. Abituati ai pomeriggi a guardare Derrick e gli altri telefilm tedeschi. I miei ci facevano sempre notare come le allacciassero in ogni scena, prima di avviare il motore.
Eh, l'esempio... Che potenza che ha (nel bene e nel male).

Rispondi
phpbb 3.2.8 styles templates skins online demo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti