Multato per la tuta di pelle

4 chiacchiere tra amici sulle due ruote!
Avatar utente
Dago
Messaggi: 17794
Iscritto il: 25/09/2006, 22:11
Località: Settimo Milanese
Contatta:

Re: Multato per la tuta di pelle

Messaggio da Dago » 09/04/2021, 20:38

La multa in questione dimostra solo il basso quoziente intellettivo degli agenti in questione.

Lunedi ero in giro con i roller .

Chi volesse potrebbe menarmela facendo la morale sul discorso covid , a me come le due o.tre mila persone che ho incrociato


Ma legalmente parlando ero autorizzato a farlo (son partito da casa facendo 85 km.ar)

Punto.

Esattamente come il motociclista in questione .



Inviato dal mio SM-G985F utilizzando Tapatalk



Membro in PaTTa *

* Pattuglia Acrobaticata TTA

Avatar utente
freddy
Messaggi: 14627
Iscritto il: 03/10/2006, 9:06
Località: on the road
Contatta:

Re: RE: Re: RE: Re: Multato per la tuta di pelle

Messaggio da freddy » 10/04/2021, 10:52


gianarrow ha scritto:
freddy ha scritto:Quindi tu devi fare controlli sulla zona rossa per evitare il movimento di persone che portano al diffondersi del virus, ma siccome sai che poi farà ricorso, dato che non si sarà in grado di controllare se è veritiera o meno la dichiarazione.. decidi che per rieducare è meglio fargli un verbale per che ne so le gomme consumate...
Uno strano modo di interpretare la funzione rieducativa .. ma sicuramente non ho alcun cappello e distintivo quindi capirò male.

Inviato dal mio AC2003 utilizzando Tapatalk
Diciamo che il fine rieducativo è quello di non farla passare "liscia", ma che possa essere da monito e da esempio per gli altri. Quindi se occorre cambiare materia e passare dalle contestazioni amministrative per violazioni alle norme Covid al CdS, lo si fa senza problemi, tanto è nei pieni poteri delle FF.OO..... senza alcun tipo di abuso!
Ormai la gente ha capito che può fottere lo stato con questo discorso del Covid, quindi basta sapersi adeguare e far capire alla gente che se esistono leggi, giuste o sbagliate che siano ( e se sbagliate qualcuno si dovrebbe fare due domande, perché i signori che leggiferano sono stati messi li da qualcuno, non per grazia ricevuta....) vanno rispettate. Altrimenti proclamiamo l'anarchia e risolviamo tanti problemi, creandone altrettanti.

Inviato dal mio SM-A505FN utilizzando Tapatalk
Hai confermato esattamente quello che già pensavo, e cioè che non è quello il tuo compito, nonostante tu pensi di poter rieducare e fare da monito. Siccome però hai un distintivo penso di essere nel giusto. Per me è abuso di potere.

Inviato dal mio AC2003 utilizzando Tapatalk

6 cilindri sparsi

Joytoy
Messaggi: 9955
Iscritto il: 03/10/2006, 16:46
Località: Bologna
Contatta:

Re: Multato per la tuta di pelle

Messaggio da Joytoy » 10/04/2021, 11:53

Ragazzi, dai...

Tuta di pelle per andare a trovare un'amico?!...

Ma se la metà di noi non la indossa nemmeno per l'uscita del sabato da pieghe!... Tutti abbiamo la tuta nell'armadio ma mica la mettiamo ogni volta: e anzi, per andare a fare una visita a casa di qualcuno saremmo dei dementi o dei mitomani se lo facessimo.

Quindi: a fare il furbo in tuta di pelle becchi infine uno più furbo di te in divisa .

Lenedì scorso, Pasquetta, non avete idea di quante moto ci fossero avanti e indietro per la Fondovalle Idice verso il Passo della Raticosa, e anche gruppi di tre o quattro moto con driver in tuta: tutti i giro a trovare amici?

Siccome io ero in bici e ancora fuori allenamento mi sono fermato prima del passo (che oltretutto è in Toscana per soli tre km dal confine con l'Emilia-Romagna) ma mi auguro che più su lungo la strada ci fossero dei posti di blocco per prendere la misura delle tute in pelle.

Avatar utente
Metallo916
Messaggi: 7855
Iscritto il: 29/05/2015, 20:35
Località: guarda a ore 6...
Contatta:

Re: RE: Re: Multato per la tuta di pelle

Messaggio da Metallo916 » 10/04/2021, 15:00

balocco ha scritto:No scusa le forze dell'ordine non devono rieducare nessuno, non ne hanno ne capacità ne statura, ne il compito costituzionale, devono far rispettare le leggi. Punto!

Se fai una multa sapendo in tutta evidenza che sei in torto, secondo me, sei al limite dell'abuso di potere.

E, credimi, lo dico col massimo rispetto e la massima ammirazione verso persone che rischiano di loro per la ns sicurezza.
Infatti, perfettamente d'accordo..
Per la "rieducazione" c'e' il sistema delle strutture di sorveglianza.
Odio tremendamente chi e' solito fa le paternali al cittadino, dimenticandosi che anche lui, guardacaso, lo e'.
Pero' la "intellighenzia" che ha perveso il precedente esecutivo con una valanga di minchiate ha fatto si che si scaricasse tutto su chi materialmente deve verbalizzare in un contesto dispositivo cosi fumoso che manco na supercazzola. Se solo l'avvocatone del popolo si fosse letto la il DPR 445/2000 avrebbe capito che il suo deterrente autocertificativo sarebbe stato prossimo allo 0, come il GIP di Milano e qualche altro GDP hanno fatto notare.
E' tutto li..tutti a predicare che giustamente le FFOO non possono avere tale "prerogativa"', ma poi ci troviamo davanti a contesti normativi che ti impongono proprio il contrario, come, nel caso di specie, un giudizio teleologico sull'azione del presunto contravventore.
Stai andando dal tuo amico in moto e tuta, bene, ci sono tanti altre modalita' di accertamento che la legge 689/81 ti consente (perche' mi pare di aver capito che qui il cds non c'entra nulla).



Inviato dal mio SM-N960F utilizzando Tapatalk


Torna a casa Lessie...

Avatar utente
gianarrow
Messaggi: 377
Iscritto il: 19/10/2013, 10:19
Località: roma
Contatta:

Re: RE: Re: RE: Re: RE: Re: Multato per la tuta di pelle

Messaggio da gianarrow » 10/04/2021, 18:47

freddy ha scritto:
gianarrow ha scritto:
freddy ha scritto:Quindi tu devi fare controlli sulla zona rossa per evitare il movimento di persone che portano al diffondersi del virus, ma siccome sai che poi farà ricorso, dato che non si sarà in grado di controllare se è veritiera o meno la dichiarazione.. decidi che per rieducare è meglio fargli un verbale per che ne so le gomme consumate...
Uno strano modo di interpretare la funzione rieducativa .. ma sicuramente non ho alcun cappello e distintivo quindi capirò male.

Inviato dal mio AC2003 utilizzando Tapatalk
Diciamo che il fine rieducativo è quello di non farla passare "liscia", ma che possa essere da monito e da esempio per gli altri. Quindi se occorre cambiare materia e passare dalle contestazioni amministrative per violazioni alle norme Covid al CdS, lo si fa senza problemi, tanto è nei pieni poteri delle FF.OO..... senza alcun tipo di abuso!
Ormai la gente ha capito che può fottere lo stato con questo discorso del Covid, quindi basta sapersi adeguare e far capire alla gente che se esistono leggi, giuste o sbagliate che siano ( e se sbagliate qualcuno si dovrebbe fare due domande, perché i signori che leggiferano sono stati messi li da qualcuno, non per grazia ricevuta....) vanno rispettate. Altrimenti proclamiamo l'anarchia e risolviamo tanti problemi, creandone altrettanti.

Inviato dal mio SM-A505FN utilizzando Tapatalk
Hai confermato esattamente quello che già pensavo, e cioè che non è quello il tuo compito, nonostante tu pensi di poter rieducare e fare da monito. Siccome però hai un distintivo penso di essere nel giusto. Per me è abuso di potere.

Inviato dal mio AC2003 utilizzando Tapatalk
Posso dedurre che di leggi, codice penale e procedura penale ne sai alquanto poco e quel poco anche sbagliato.... quindi sorvolo questo commento. Abuso di potere è ben altro... e se le FFOO lo facessero.... non staremmo a chiacchierarne qui liberamente.
Continuo a vedere post su FB di minchioni che si vantano di uscire in moto per passi di montagna, con commenti del tipo " sto andando in ospedale e mi sono perso tra le montagne".
La domanda è una sola...perché la polizia postale non se li incapretta uno ad uno??

Inviato dal mio SM-A505FN utilizzando Tapatalk


paritur pax bello

Avatar utente
gianarrow
Messaggi: 377
Iscritto il: 19/10/2013, 10:19
Località: roma
Contatta:

Re: RE: Re: RE: Re: Multato per la tuta di pelle

Messaggio da gianarrow » 10/04/2021, 18:52

Metallo916 ha scritto:
balocco ha scritto:No scusa le forze dell'ordine non devono rieducare nessuno, non ne hanno ne capacità ne statura, ne il compito costituzionale, devono far rispettare le leggi. Punto!

Se fai una multa sapendo in tutta evidenza che sei in torto, secondo me, sei al limite dell'abuso di potere.

E, credimi, lo dico col massimo rispetto e la massima ammirazione verso persone che rischiano di loro per la ns sicurezza.
Infatti, perfettamente d'accordo..
Per la "rieducazione" c'e' il sistema delle strutture di sorveglianza.
Odio tremendamente chi e' solito fa le paternali al cittadino, dimenticandosi che anche lui, guardacaso, lo e'.
Pero' la "intellighenzia" che ha perveso il precedente esecutivo con una valanga di minchiate ha fatto si che si scaricasse tutto su chi materialmente deve verbalizzare in un contesto dispositivo cosi fumoso che manco na supercazzola. Se solo l'avvocatone del popolo si fosse letto la il DPR 445/2000 avrebbe capito che il suo deterrente autocertificativo sarebbe stato prossimo allo 0, come il GIP di Milano e qualche altro GDP hanno fatto notare.
E' tutto li..tutti a predicare che giustamente le FFOO non possono avere tale "prerogativa"', ma poi ci troviamo davanti a contesti normativi che ti impongono proprio il contrario, come, nel caso di specie, un giudizio teleologico sull'azione del presunto contravventore.
Stai andando dal tuo amico in moto e tuta, bene, ci sono tanti altre modalita' di accertamento che la legge 689/81 ti consente (perche' mi pare di aver capito che qui il cds non c'entra nulla).



Inviato dal mio SM-N960F utilizzando Tapatalk
Ho messo in mezzo il CdS, perché materia in argomento dal momento che è un controllo su strada. Sta andando dall'amico in tuta tra le curve di festivo a 300 km di distanza???!! Mi vuoi prendere per il culo?? Bene, io ti faccio passare la fantasia.... sempre nel massimo della legittimità!!!!
Nessuna paternale al cittadino, lascio parlare la penna!!

Inviato dal mio SM-A505FN utilizzando Tapatalk


paritur pax bello

Avatar utente
Metallo916
Messaggi: 7855
Iscritto il: 29/05/2015, 20:35
Località: guarda a ore 6...
Contatta:

Re: Multato per la tuta di pelle

Messaggio da Metallo916 » 10/04/2021, 19:48

Appunto, ci sono metodi "a freddo" per ricostruire il fatto d'ufficio per poi 'recapitare' la violazione a domicilio..


Inviato dal mio SM-N960F utilizzando Tapatalk

Torna a casa Lessie...

Avatar utente
Dago
Messaggi: 17794
Iscritto il: 25/09/2006, 22:11
Località: Settimo Milanese
Contatta:

Re: Multato per la tuta di pelle

Messaggio da Dago » 11/04/2021, 8:29

Ma ci siete o ci fate ?

Ma chissenefrega di quello che pensate voi di chi fa cosa .

Se la legge mi consente di andare a trovare un amico in un qualunque punto della regione senza vincoli riguardo al percorso da scegliere , chi per mestiere deve applicare la LEGGE quello deve fare !

Non mettersi a fare il moralista dando multe ILLEGALI sulla base delle sue simpatie o antipatie.

Potete pure dire che per voi é "immorale" approfittare di queste concessioni indirette .

Ma fa ridere che a far la morale sia chi come Joytoy va su per il passo in bici approfittando delle stesse scappatoie legali .

Inviato dal mio SM-G985F utilizzando Tapatalk

Membro in PaTTa *

* Pattuglia Acrobaticata TTA

Avatar utente
Dago
Messaggi: 17794
Iscritto il: 25/09/2006, 22:11
Località: Settimo Milanese
Contatta:

Re: RE: Re: Multato per la tuta di pelle

Messaggio da Dago » 11/04/2021, 8:35

Metallo916 ha scritto:Appunto, ci sono metodi "a freddo" per ricostruire il fatto d'ufficio per poi 'recapitare' la violazione a domicilio..


Inviato dal mio SM-N960F utilizzando Tapatalk
Ma violazione di quale norma ?

Se la legge ti consente uno spostamento nella regione per visite a chichessia , dj che stai parlando ?



Inviato dal mio SM-G985F utilizzando Tapatalk

Membro in PaTTa *

* Pattuglia Acrobaticata TTA

Avatar utente
Metallo916
Messaggi: 7855
Iscritto il: 29/05/2015, 20:35
Località: guarda a ore 6...
Contatta:

Re: Multato per la tuta di pelle

Messaggio da Metallo916 » 11/04/2021, 12:24

Daguccio caro, sbolli tranquillo che sosteniamo le stesse tesi.
Solo che io le vedo da una altro punto di vista.
Infatti, come te, ho sottolienato il concetto che non puo' essere lasciato un margine discrezional/interepetativo tale a chi istituzionalmente non e' deputato a farlo (ed in teoria manco gli "onnipotenti ed ogniscenti" magistrati).
Infatti se la legge non mi vieta di andare in giro in tuta a trovare un amico, per me e' tutto ok, se ho dubbi, legittimi, me ne accerto successivamente e se ho ragione io ti bastono.
Nulla di cui indignarsi.
Quante volte si adottano modalita' lecite per occultare l'illecito.
Con molta serenita' senza presunzioni di onnipotenza, adotto gli strumenti che la legge mi da per eseguire gli accertamenti del caso.


Inviato dal mio SM-N960F utilizzando Tapatalk

Torna a casa Lessie...

Avatar utente
Dago
Messaggi: 17794
Iscritto il: 25/09/2006, 22:11
Località: Settimo Milanese
Contatta:

Re: Multato per la tuta di pelle

Messaggio da Dago » 11/04/2021, 12:31

Metallo fai il bravo ...

Sai meglio di me che per legge non puoi nemmeno chiedermi il nome di chi sto andando a trovare : Che diamine di accertamento vuoi fare ???

E se sai e pure tu confermi che la multa in questione é illegittima , di che stai parlando ?

Un mio amico é andato nella sua villa in sardegna dichiarando che andava a controllare le tubature ...

Balla clamorosa , ovviamente .

Ma se la legge glielo consente , glielo consente SENZA SE E SENZA ma , ovvero un carabiniere non può arrogarsi il diritto di multarlo perchè presume che la storia dei tubi sia una scusa .

Inviato dal mio SM-G985F utilizzando Tapatalk


Membro in PaTTa *

* Pattuglia Acrobaticata TTA

Avatar utente
Metallo916
Messaggi: 7855
Iscritto il: 29/05/2015, 20:35
Località: guarda a ore 6...
Contatta:

Re: RE: Re: Multato per la tuta di pelle

Messaggio da Metallo916 » 11/04/2021, 12:38

Dago ha scritto:Metallo fai il bravo ...

Sai meglio di me che per legge non puoi nemmeno chiedermi il nome di chi sto andando a trovare : Che diamine di accertamento vuoi fare ???

E se sai e pure tu confermi che la multa in questione é illegittima , di che stai parlando ?

Inviato dal mio SM-G985F utilizzando Tapatalk
Ma certo! Solo per questa sottile linea che forse non ci capiamo. Devi autocertificare dove vai (il famoso quanti siete, dove andate 1 fiorino) che poi tu puoi scrivere minchiate e' legittimo (gip Milano docet) ma solo nella parte in cui devi indicare il dove vai (applauso al professorone Conte).
Quello io ho il dovere di chiedertelo e tu di dichiararlo.
Ma puoi tranquillamente dirmi che stai andando a prendere il latte dopo averlo detto alla mamma, mentre vai a mettere il ginocchio sulle coste di S.Eusebio.
Se a me puzza cio' che hai detto mi regolo di conseguenza accertando, non supponendo..

Inviato dal mio SM-N960F utilizzando Tapatalk

Torna a casa Lessie...

Avatar utente
Dago
Messaggi: 17794
Iscritto il: 25/09/2006, 22:11
Località: Settimo Milanese
Contatta:

Re: Multato per la tuta di pelle

Messaggio da Dago » 11/04/2021, 12:40

Ma che diamine vuoi accertare ?

Se per legge posso andare a comprare il latte in cima al monte Penice , dopo che l'hai accertato che fai ???

Tu devi accertare se si stia violando la legge !

Se cosi non é , che caspita vuoi fare ?

Inviato dal mio SM-G985F utilizzando Tapatalk


Membro in PaTTa *

* Pattuglia Acrobaticata TTA

Avatar utente
Metallo916
Messaggi: 7855
Iscritto il: 29/05/2015, 20:35
Località: guarda a ore 6...
Contatta:

Re: Multato per la tuta di pelle

Messaggio da Metallo916 » 11/04/2021, 13:15

Appunto..se dichiari quello che la legge permette ok..se ho dei sospetti sulla veridicita' di quel che dici verifico, ma non verbalizzo se non ho elementi per farlo nel momento in cui ti fermo.

Non puoi limitare il mio potere/dovere di accertamento in un contesto come questo.
Altrimenti e' finita.


Inviato dal mio SM-N960F utilizzando Tapatalk


Torna a casa Lessie...

Avatar utente
Dago
Messaggi: 17794
Iscritto il: 25/09/2006, 22:11
Località: Settimo Milanese
Contatta:

Re: Multato per la tuta di pelle

Messaggio da Dago » 11/04/2021, 14:05

Metallo , davvero , rileggi quello che scrivi .

Perché stiamo davvero scadendo nel ridicolo .


Se già parti sapendo che a norma di legge il tizio puó andare dove vuole passando dove e vestito come gli pare a lui , che minchi@ vuoi accertare ?

Gli agenti in questione per tua stessa ammissione hanno verbalizzato una cosa che non potevano a norma di legge contestare : di cosa stiamo parlando dunque ?

Fermi uno intutato su una Panigale mentre va a 40 orari e gli fai un verbale per guida pericolosa perchè secondo te è uscito di casa così perchè voleva correre ???

Non stupirti poi delle barzellette sui carabinieri...



Inviato dal mio Lenovo TB-X606X utilizzando Tapatalk



Membro in PaTTa *

* Pattuglia Acrobaticata TTA

Avatar utente
GloomyS
Messaggi: 13462
Iscritto il: 30/09/2006, 22:01
Località: Riposto
Contatta:

Re: Multato per la tuta di pelle

Messaggio da GloomyS » 11/04/2021, 15:24

Dago, è una stronzata come ben dici, ma la disposizione è come dice Metallo. Tu devi indicare nell'autocertificazione l'indirizzo di dove vai, l'amico vattelapesca, eppoi le ffoo si riservano il diritto di controllare se fosse vero o meno. È una stupidata colossale, ma tant'è. È stato fatto così perché prima il foglio me lo doveva preparare l'azienda (e rischiare loro), mentre così lo compilo io, lo do ai Cc quando mi beccano al casello e loro chiamano in azienda per controllare se fosse vero che andavo lì.
Viviamo in tempi illogici facciamocene una ragione e speriamo di uscirne il prima possibile.

Ho comprato il Cialis..no certo, mica trombo meglio, ma i pantaloni mi vestono da favola!


http://www.darwinproject.ac.uk

Joytoy
Messaggi: 9955
Iscritto il: 03/10/2006, 16:46
Località: Bologna
Contatta:

Re: Multato per la tuta di pelle

Messaggio da Joytoy » 11/04/2021, 16:10

Dago: ancora oggi in Emilia-Romagna siamo regione rossa: e come sai in rosso non si esce dal proprio comune di residenza tranne che per attività sportiva come la bicicletta e la corsa, a patto di mai fermarsi e a patto che il punto di partenza sia lo stesso dell'arrivo.

Quindi per me nessuna scappatoia in bici da corsa, ma invece il restare dentro le regole. E quando non si può uscire dalla propria regione io mi fermo prima del passo Raticosa, a Frassineta o a Monghidoro - ancora regione Emilia-Romagna - a seconda della strada che faccio: la Fondovalle Idice o la Futa.

Avatar utente
Dago
Messaggi: 17794
Iscritto il: 25/09/2006, 22:11
Località: Settimo Milanese
Contatta:

Re: RE: Re: Multato per la tuta di pelle

Messaggio da Dago » 11/04/2021, 16:20

GloomyS ha scritto:Dago, è una stronzata come ben dici, ma la disposizione è come dice Metallo. Tu devi indicare nell'autocertificazione l'indirizzo di dove vai, l'amico vattelapesca, eppoi le ffoo si riservano il diritto di controllare se fosse vero o meno. È una stupidata colossale, ma tant'è. È stato fatto così perché prima il foglio me lo doveva preparare l'azienda (e rischiare loro), mentre così lo compilo io, lo do ai Cc quando mi beccano al casello e loro chiamano in azienda per controllare se fosse vero che andavo lì.
Viviamo in tempi illogici facciamocene una ragione e speriamo di uscirne il prima possibile.
Non mi sono spiegato...

Non é in dubbio che la disposizione prevede che qualcuno in possa in seguito verificare la dichiarazione bensì il fatto che qualcuno a suo personale giudizio la ritenga mendace a priori.

Quindi il fatto che in teoria potessero andare a verificare l'effettiva visita cosa già di per sé di fatto pressoché impossibile non giustifica in alcun modo la multa .

Difatti dopo un anno dilockdawn quante verifiche sono state effettivamente fatte ???



Inviato dal mio Lenovo TB-X606X utilizzando Tapatalk

Membro in PaTTa *

* Pattuglia Acrobaticata TTA

Avatar utente
Dago
Messaggi: 17794
Iscritto il: 25/09/2006, 22:11
Località: Settimo Milanese
Contatta:

Re: RE: Re: Multato per la tuta di pelle

Messaggio da Dago » 11/04/2021, 16:23

Joytoy ha scritto:Dago: ancora oggi in Emilia-Romagna siamo regione rossa: e come sai in rosso non si esce dal proprio comune di residenza tranne che per attività sportiva come la bicicletta e la corsa, a patto di mai fermarsi e a patto che il punto di partenza sia lo stesso dell'arrivo.

Quindi per me nessuna scappatoia in bici da corsa, ma invece il restare dentro le regole. E quando non si può uscire dalla propria regione io mi fermo prima del passo Raticosa, a Frassineta o a Monghidoro - ancora regione Emilia-Romagna - a seconda della strada che faccio: la Fondovalle Idice o la Futa.
E quindi quelli su cui punti il dito in moto a cui la legge permette di andare a trovare un amico in cima al passo vestiti come gli pare e guidando quello che vogliono cosa stanno facendo di diverso da te legalmente parlando ?


Le regole sono regole ...

E le scappatoie se non violano le regole ...

Non violano le regole .


Inviato dal mio Lenovo TB-X606X utilizzando Tapatalk


Membro in PaTTa *

* Pattuglia Acrobaticata TTA

Avatar utente
gianarrow
Messaggi: 377
Iscritto il: 19/10/2013, 10:19
Località: roma
Contatta:

Re: Multato per la tuta di pelle

Messaggio da gianarrow » 11/04/2021, 16:29

Dago ti stiamo dicendo in tutte le lingue ormai che supportiamo come te il fatto che i carabinieri hanno multato immotivatamente il coglione in moto. Dovevano multarlo e fargli "male" per altro e con altri mezzi.... abbiamo citato ad esempio il codice della strada ( a meno che sia inattaccabile anche lì...ma ne dubito, ragazzo di 20 anni con moto, come minimo ha lo scarico aperto).
L'importante è che non la passi liscia così da poterla raccontare allegramente agli amici la sera davanti a una birra, convinto di aver fottuto il sistema e lo stato, tanto da autorizzarlo a rifare la stessa cosa la volta dopo. Ripeto, ha trovato colleghi superficiali e che non hanno ragionato....

Inviato dal mio SM-A505FN utilizzando Tapatalk


paritur pax bello

Avatar utente
Dago
Messaggi: 17794
Iscritto il: 25/09/2006, 22:11
Località: Settimo Milanese
Contatta:

Re: RE: Re: Multato per la tuta di pelle

Messaggio da Dago » 11/04/2021, 16:43

gianarrow ha scritto:Dago ti stiamo dicendo in tutte le lingue ormai che supportiamo come te il fatto che i carabinieri hanno multato immotivatamente il coglione in moto. Dovevano multarlo e fargli "male" per altro e con altri mezzi.... abbiamo citato ad esempio il codice della strada ( a meno che sia inattaccabile anche lì...ma ne dubito, ragazzo di 20 anni con moto, come minimo ha lo scarico aperto).
L'importante è che non la passi liscia così da poterla raccontare allegramente agli amici la sera davanti a una birra, convinto di aver fottuto il sistema e lo stato, tanto da autorizzarlo a rifare la stessa cosa la volta dopo. Ripeto, ha trovato colleghi superficiali e che non hanno ragionato....

Inviato dal mio SM-A505FN utilizzando Tapatalk
Gianarow ti stiamo dicendo che il coglione é chi pensa di poter abusare della propria posizione multando chi ritiene "coglione" non in base alle legge bensì solo in base al suo pregiudizio .

Perché l'importante per lui non è la legge ma quello che per LUI é giusto .

Perché se non ti é ancora chiaro , se per legge non mi puoi multare perché non sto contravvenendo a nessuna legge , di che diamine stiamo parlando ?

Del TUO personale giudizio su chi sia un coglione ???

Non ti stupire poi dei personali giudizi altrui però.

Inviato dal mio Lenovo TB-X606X utilizzando Tapatalk


Membro in PaTTa *

* Pattuglia Acrobaticata TTA

Avatar utente
gianarrow
Messaggi: 377
Iscritto il: 19/10/2013, 10:19
Località: roma
Contatta:

Re: Multato per la tuta di pelle

Messaggio da gianarrow » 11/04/2021, 19:25

Forse non è ben chiaro che dietro a un giudice, a un magistrato, a una forza dell'ordine ci sta una persona comune fatta ( come tutto il mondo) di cervello e esperienza tale da valutare ogni singola casistica. E se ho il sentore ( e sai meglio di me che questo è il caso visto che è palese anche ai più tonti che questo ci sta prendendo per il culo ed è uscito in tuta per grattare le saponette) che mi stai fottendo, ti "bastono"! Se hanno lasciato libera interpretazione a decreti (non leggi), bene, non posso fare nulla a riguardo. Posso fare invece il mio dovere e fartelo capire con altri mezzi in MANIERA LEGITTIMA!! Lo capisci che multare un utente della strada perché non in regola è sempre permesso in qualsiasi momento??? La differenza è che in casi normali, si può anche chiudere un occhio molte volte...vedi i casi di scarichi aperti, frecce ecc... ma quando di fronte hai uno che si beffa di te, della divisa, dello stato e del resto degli italiani...mi dispiace ma con me e penso anche con il restante 90% dei colleghi, non la passi liscia!!
Poi vieni a fare ricorso perché ti ho multato perché hai lo scarico aperto o le frecce non originali ecc.... così butti anche i soldi del ricorso.
Continuate a parlare di abusi di potere così confermate la vostra assoluta inesperienza in materia.
Ma gli italiani si sa... sono tutto fare... quindi perché non improvvisarsi giudici o forze dell'ordine?

Inviato dal mio SM-A505FN utilizzando Tapatalk

paritur pax bello

Avatar utente
Dago
Messaggi: 17794
Iscritto il: 25/09/2006, 22:11
Località: Settimo Milanese
Contatta:

Re: Multato per la tuta di pelle

Messaggio da Dago » 11/04/2021, 19:54

E perché non piantare un ginocchio sul collo di un tizio fino a farlo morire quando è palesemente troppo abbronzato per essere di etnia europea ?

Situazioni molto diverse e per fortuna conseguenze molto diverse .

Ma stessa mentalità purtroppo .




Inviato dal mio Lenovo TB-X606X utilizzando Tapatalk

Membro in PaTTa *

* Pattuglia Acrobaticata TTA

Avatar utente
gianarrow
Messaggi: 377
Iscritto il: 19/10/2013, 10:19
Località: roma
Contatta:

Re: RE: Re: Multato per la tuta di pelle

Messaggio da gianarrow » 11/04/2021, 20:56

Dago ha scritto:E perché non piantare un ginocchio sul collo di un tizio fino a farlo morire quando è palesemente troppo abbronzato per essere di etnia europea ?

Situazioni molto diverse e per fortuna conseguenze molto diverse .

Ma stessa mentalità purtroppo .




Inviato dal mio Lenovo TB-X606X utilizzando Tapatalk
Ma facciamola finita con questi luoghi comuni....stiamo rasentando il ridicolo!!! Qualsiasi cosa buttiamola sul piano del razzismo (avrebbero fatto lo stesso se fosse stato un bianco) perché è ormai noto anche ai muri che i metodi americani sono extrema ratio in ogni condizione... ma non c'entrano assolutamente con quanto detto sopra. Ma mi rendo conto, poiché argomento fuori dalla portata e conoscenza di chi non esercita su strada, che l'unico scopo è quello di buttarla in caciara citando luoghi comuni o quelle 4 notizie che si reperiscono mediaticamente. Vi inviterei a stare un giorno per strada.... forse vi ricredereste un minimo... o forse no, tanto l'importante è "fuck the system".
P.s. vienimi a dire che non posso verbalizzare per il codice della strada perché non previsto....

Inviato dal mio SM-A505FN utilizzando Tapatalk

paritur pax bello

Avatar utente
Metallo916
Messaggi: 7855
Iscritto il: 29/05/2015, 20:35
Località: guarda a ore 6...
Contatta:

Re: RE: Re: Multato per la tuta di pelle

Messaggio da Metallo916 » 11/04/2021, 21:28

Dago ha scritto:E perché non piantare un ginocchio sul collo di un tizio fino a farlo morire quando è palesemente troppo abbronzato per essere di etnia europea ?

Situazioni molto diverse e per fortuna conseguenze molto diverse .

Ma stessa mentalità purtroppo .




Inviato dal mio Lenovo TB-X606X utilizzando Tapatalk
Dago...essu'...non mi fare il Kumminista qualunquista...

Inviato dal mio SM-N960F utilizzando Tapatalk

Torna a casa Lessie...

Avatar utente
il rosc
Messaggi: 7341
Iscritto il: 05/10/2006, 8:43
Contatta:

Re: Multato per la tuta di pelle

Messaggio da il rosc » 12/04/2021, 7:04

Minchia che pipponi che avete scritto...

Concordo un po’ con tutti... voglio dire... le scappatoie per uscire ci sono. Io stesso ho preso la licenza per uscire in fuoristrada... e ancora non sono uscito :lol: ... posso dichiarare di andare da un amico, a controllare le tubature... tutto sta nel buonsenso. Si dovrebbe uscire a fare la spesa in uno del nucleo familiare ma se vado ad Esselunga i peggio sabato al brico era la scampagnata su famiglia in ogni dove.

Ragazzi la gente è esasperata, è palese che si esca e che chiudere sempre di più non fa altro che spostare il contagio da un posto ad un altro.

O fai un cazz di lockdown duro di 15 gg con i controlli a tappeto oppure la gente oramai ritiene le restrizioni stupide e se ne frega. C’è chi con io buon senso anche con i biglietti comprati ha rinunciato ad andare in sardegna e c’è chi se ne frega. Ci sono gruppi di ciclisti, motociclisti e annessi e connessi e ci sta chi rimane dentro casa. Molte palestre hanno messo su l’ASD inscritto a un campionato del quartiere e stanno lavorando lo stesso.

Io vedo la legge aggirata legalmente in ogni dove...

Io penso che il carabiniere che mi fa la ramanzina sul fatto che ero troppo veloce o che ho saltato la revisione non fa abuso di potere fa parte del suo ruolo, invece se uno si mette a fare il pignolo e mi conta anche i peluchi delle gomme...ecco... quello mi va sui ciglioni a prescindere... perché ci vuole buon senso in tutte le cose

Avatar utente
cityhunter
Messaggi: 5811
Iscritto il: 20/08/2009, 6:20
Località: Roma
Contatta:

Re: Multato per la tuta di pelle

Messaggio da cityhunter » 12/04/2021, 7:42

La penso un po' come Angelo, la ragione è un po' in entrambi i lati.
Un rappresentante delle forze dell'ordine, ma in primis un cittadino che rispetta le regole e che non vuole essere preso in giro, vedendo uno in moto con la tuta in pelle, fa di tutto per fargliela in qualche modo "pagare" (nel caso specifico, come detto, il suddetto rappresentante delle FDO, ha scelto la modalità sbagliata).
Dall'altra parte c'è l'esasperazione dopo un anno di "prigionia" più o meno giustificata.

Io, fondamentalmente, sono per il rispetto totale delle regole in regime di pandemia. Ed ho messo in pratica questo mio pensiero fino a poche settimane fa. Poi mi sono "concesso" anche io le scappatoie all'italiana (=buchi nelle disposizioni). Ma l'ho fatto SOLO ED ESCLUSIVAMENTE per attività dove ritengo di non recare danno a terzi.
Vado a volare. Il VDS è fra le attività NON sospese e anche se fuori dal mio comune, c'è un capitolo del decreto ed una disposizione ministeriale che mi autorizza a farlo. Non solo, perfino IN ZONA ROSSA, tramite un altro "appiglio", con una lettera in cui il Direttore della scuola chiede di avvalersi delle mie competenze (una sorta di contratto di collaborazione), posso andare alla scuola (cosa che evito, non mi piace esagerare).
Poi un paio d'ore in MTB, abitando all'interno della Pineta di Castel Fusano, quindi sempre vicino casa) e infine ad allenare i ragazzi agonisti del judo, essendo io un tecnico Fijlkam.
Faccio poi visita ai miei 1 o 2 volte alla settimana, sono anziani con patologie e mi abitano ad 1,5 km. Alla spesa ci pensa sempre la mia compagna, raramente andiamo in 2.
Insomma, per determinate cose sono perfettamente entro le disposizioni, per le altre mi "arrangio con le scappatoie" ma sempre nei limiti della decenza.
Non vado a feste in casa, non vado in zone piene di gente e onestamente, se decidessi di uscire in moto eviterei di intutarmi e andare a fare l'uscita sportiva, perchè mi sentirei abbastanza "furbetto" e poco rispettoso. Anche perchè un conto è la sgroppatina per far muovere la moto e, perchè no essendo nelle regole, andare a far visita ad un amico. Altro conto è uscire ingarellato, che se ci scappa anche una scivolata stupida, non mi pare prorpio il momento di presentarsi in un Pronto Soccorso (se cado in MTB in pineta, o sono morto per una testata ad un albero, o direi che posso tornare a casa con le mie gambe. Se casco con l'aereo, finisce lì...non volando sopra i centri abitati, male che va mi butto nel lago di Bracciano :laugh: ).

Speriamo finisca il prima possibile, non se ne può più.

Avatar utente
GloomyS
Messaggi: 13462
Iscritto il: 30/09/2006, 22:01
Località: Riposto
Contatta:

Re: Multato per la tuta di pelle

Messaggio da GloomyS » 12/04/2021, 7:48

Totalmente d'accordo con Angelo, a parte il discorso del buonsenso che, purtroppo, non si puo` instillare per legge: o uno ce l'ha o uno non ce l'ha.
Aggiungo anche che appunto il sistema dei colori era una cazzata a livello teorico e lo si e' dimostrato nella realta` proprio per questo motivo. E' stato peggio pure per le attivita', perche' chi ha avuto "buon senso" lo ha preso in saccoccia, chi ha avuto il pelo sullo stomaco si e' cambiato i codici ATECO, si e' inventato la trattoria come mensa aziendale, le ASD iscritte al torneo scapoli-ammogliati, etc. non ci voleva appunto un mago per capirlo anche solo per analogia con, ad esempio, il tema fiscale dove succede da sempre lo stesso: chi paga le tasse le paga a prescindere se siano al 10% o al 40%. Chi non le paga, idem.

Ho comprato il Cialis..no certo, mica trombo meglio, ma i pantaloni mi vestono da favola!


http://www.darwinproject.ac.uk

Avatar utente
Dago
Messaggi: 17794
Iscritto il: 25/09/2006, 22:11
Località: Settimo Milanese
Contatta:

Re: Multato per la tuta di pelle

Messaggio da Dago » 12/04/2021, 10:00

Il famoso discorso della pelle dei coglioni che ognuno tira nella direzione che ritiene "di buon senso" ma che per qualcun altro non lo é .



Inviato dal mio SM-G985F utilizzando Tapatalk

Membro in PaTTa *

* Pattuglia Acrobaticata TTA

Avatar utente
Dago
Messaggi: 17794
Iscritto il: 25/09/2006, 22:11
Località: Settimo Milanese
Contatta:

Re: RE: Re: Multato per la tuta di pelle

Messaggio da Dago » 12/04/2021, 10:02




Membro in PaTTa *

* Pattuglia Acrobaticata TTA

Rispondi
phpbb 3.2.8 styles templates skins online demo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti